Depenalizzare tutte le droghe: la proposta del Belgio

In Notizie su Cannabis Legale e CBD 0 commenti

Trattare il consumo di droghe come un problema di salute pubblica. Questo è l'obiettivo del Belgio, che, come il Portogallo nel lontano 2001, vuole depenalizzarne l'utilizzo.

La proposta, sostenuta dalla commissaria nazionale belga per la lotta alla droga Ine Van Wymersch, evidenza un profondo cambiamento nell'approccio alla questione droghe. Che alla criminalizzazione dei cittadini preferisce la prevenzione e il reinserimento sociale.  

Una decisione che potrebbe avere dei risvolti decisamente positivi. In Portogallo infatti, questo tipo di manovra ha fatto calare il consumo di eroina, attutito le morti per overdose e i tassi di criminalità. 

Una riforma consigliata anche dalle agenzie ONU, che, dichiarando il fallimento della guerra alla droga, ha raccomandato agli Stati di “adottare alternative alla criminalizzazione, alla tolleranza zero e all’eliminazione delle droghe, prendendo in considerazione la depenalizzazione dell’uso e una regolamentazione responsabile, per eliminare i profitti del traffico illegale, della criminalità e della violenza”.

| Per approfondire: "L'alto commissariato ONU, la guerra alla droga deve finire"

Belgio depenalizzazione tutte le droghe

La legalizzazione della cannabis in Belgio

Dal sindaco di Bruxelles Philippe Close al Ministro dell'Economia e dell'Occupazione Pierre-Yves Dermagne, la legalizzazione della cannabis in Belgio è un argomento sempre più d'interesse. 

Close infatti, deciso ad affrontare le tossicodipendenze in modo “socio-sanitario”, aveva dichiarato che legalizzare è un"atto di buon senso", sia per contrastare lo spaccio di droghe pesanti sia per aiutare realmente i consumatori senza criminalizzarli.

Dermagne invece, oltre ai benefici sociali, aveva evidenziato anche gli enormi benefici economici derivanti da una regolamentazione della cannabis. Facendo riferimento ai 4,7 miliardi di euro l'anno stimati dall'Università di Düsseldorf per la legalizzazione in Germania.

Legalizzazione che nel Paese tedesco entrerà ufficialmente in vigore dal 1 aprile 2024. I CSC invece per aprire dovranno aspettare il 1° luglio dello stesso anno. 

| Per approfondire: "Legalizzazione della cannabis in Germania: al via dal 2024"

Foto di Despina Galani su Unsplash  

Articoli Correlati